10 passi per dormire meglio e combattere l'insonnia

Aggiornato il: nov 20

<table cellpadding="3" style="margin-bottom:30px"><tr><td align="center" valign="top" width="140"><a target="_blank" href="https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__pega-d3-integratore-di-vitamina-d3-da-lichene-in-gocce.php?pn=7396" title="Pega D3 - Integratore di Vitamina D3 da Lichene - in Gocce" ><img style="border:0; vertical-align: top" src="https://www.macrolibrarsi.it/data/cop/_big/p/pega-d3-20ml-5400-169882.jpg" width="122" height="160" alt="Pega D3 - Integratore di Vitamina D3 da Lichene - in Gocce" /></a></td><td><div><a target="_blank" href="https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__pega-d3-integratore-di-vitamina-d3-da-lichene-in-gocce.php?pn=7396" title="Pega D3 - Integratore di Vitamina D3 da Lichene - in Gocce" style="font-weight:bold">Pega D3 - Integratore di Vitamina D3 da Lichene - in Gocce</a></div><div><a target="_blank" href="https://www.macrolibrarsi.it/marche/_pegaso.php?pn=7396" title="Pegaso" >Pegaso</a></div><div>&euro; 17,50</div><div><a href="https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__pega-d3-integratore-di-vitamina-d3-da-lichene-in-gocce.php?pn=7396" title="Pega D3 - Integratore di Vitamina D3 da Lichene - in Gocce"> Lo trovi su Macrolibrarsi.it </a></div></td></tr></table><hr style="margin-bottom:30px">PERCHE’ DORMO MALE?


Una delle richieste più frequenti dei nostri clienti riguarda il problema dell’insonnia.

La privazione del sonno colpisce gran parte delle persone, soprattutto nei momenti, come quello attuale, dove le proprie preoccupazioni si sommano alle incertezze derivanti da un periodo storico contraddistinto dalla paura per il futuro dell’intero pianeta.

Come risolvere questo problema e quali possono essere le cause dell’insonnia secondo il Feng Shui e la naturopatia?

In questo post vi illustrerò i 10 PASSI indispensabili per dormire meglio:


1: LA TESTATA DEL LETTO DEVE TROVARSI CONTRO UN MURO SOLIDO

Proibito quindi mettere il letto al centro di una stanza, sotto la finestra, avere finestre ai lati. La testata del letto deve SEMPRE poggiare contro un muro senza aperture.

Nel Feng Shui il retro della casa, in questo caso del letto, viene associato all’energia della TARTARUGA NERA. Questa energia conferisce sicurezza e protezione.

Appoggiando il vostro letto contro il muro quindi vi sentirete sempre protetti!!

“Ti guardo io le spalle” è un aforisma che racchiude in sé proprio questo significato: se hai le spalle coperte sei al sicuro!!!


2: IL LETTO DEVE AVERE UNA POSIZIONE DI CONTROLLO RISPETTO ALLA PORTA E ALLA FINESTRA

Purtroppo molto spesso questo implica il dover spostare le prese già predisposte perché non è stata data importanza durante la progettazione a questo aspetto.

Perché è invece indispensabile poter avere sotto controllo la porta quando siamo a letto? (attenzione, questo principio vale anche per la posizione di tutte le sedute!!!)

Si tratta di un principio atavico, inciso nel nostro DNA, che si riferisce alla sicurezza e alla sopravvivenza. L’uomo si rifugiava nelle caverne per proteggersi, in questo modo aveva le spalle coperte (principio già enunciato precedentemente) e volgeva lo sguardo verso l’entrata della grotta, tenendo così sotto controllo eventuali pericoli.


3: SE AVETE IL TETTO INCLINATO (MANSARDA) IL LETTO VA POSIZIONATO NELLA PARTE PIU’ ALTA

Lo so che purtroppo spesso la zona più alta delle mansarde è l’unica dove si possono mettere degli armadi capienti ma, credetemi, meglio sacrificare un po’ di spazio al contenimento che non trovarsi a subire lo schiacciamento energetico che avrete nel caso vi metteste a dormire nella parte bassa. E che dire dell’ansia di alzarsi e sbattere la testa?


4: LE TRAVI SUL SOFFITTO VANNO ALLEGGERITE DIPINGENDOLE DI BIANCO

Avete acquistato una casa con dei meravigliosi soffitti con travi a vista? Non parlo solo delle case moderne dove solitamente si trovano solo piccoli travetti ma anche delle vecchie case con travoni importanti ed esteticamente molto belli.

Nel Feng Shui il soffitto è paragonato al Cielo. Un soffitto con travi viene identificato come un “ cielo nuvoloso”, quindi non di buon auspicio. Preferireste infatti dormire sotto un cielo limpido o sotto un cielo minaccioso? Non potendo né volendo coprire le travi , alleggeritene almeno l’effetto dipingendole di bianco. Vi assicuro che il risultato sarà esteticamente bellissimo e avrete la sensazione di una maggiore rilassatezza


5: TOGLIETE TUTTI GLI APPARECCHI ELETTRICI

È ormai risaputo che l’inquinamento interno è peggio di quello esterno, ossia che in casa siamo bersagliati e sottoposti a campi elettromagnetici generati principalmente da tutti gli apparecchi elettrici che utilizziamo che inquinano più dello smog che respiriamo all’esterno.

Se è vero che non possiamo eliminare molti di questi apparecchi, cerchiamo perlomeno di togliere la televisione e il computer dalla nostra camera. Cerchiamo anche di non tenere sul comodino il telefono ma mettiamolo un po’ più lontano quando dormiamo.


6: NON DORMIRE SU NODI GEOPATOGENI (NODI DI HURTMANN O CURRY)

Una consulenza di geobiologia vi aiuterà a capire quali sono i punti della vostra casa dove sono presenti cariche elettromagnetiche disturbanti . Vi assicuro che se il vostro letto si trova sopra uno di questi nodi la vostra salute ne risentirà moltissimo. Quali sono gli indizi per capire se state dormento su uno di questi punti? Se vi alzate stanchi la mattina, vi svegliate spesso la notte, avete mal di testa o una sensazione di intontimento, siete agitati oppure nonostante le cure avete delle regressioni nelle vostre malattie potreste dormire su un nodo geopatogeno senza saperlo. La mia collaborazione con medici e naturopati molto spesso riesce a risolvere situazioni che non trovano soluzione.


7: L’IMPORTANZA DEL COLORE

Esistono colori caldi e colori freddi. I colori caldi , definiti yang, hanno una vibrazione energetica che spinge all’azione mentre quelli freddi, chiamati yin, spingono al rilassamento.

Evitate i colori troppo forti nelle camere, i rossi, gli arancio, i rosa, i gialli. Optate per colori più rilassanti, i blu, gli azzurri, i verdi , giocando magari con tonalità diverse.

Unica concessione : la camera dei bambini o dei ragazzi. Qui potete giocare dividendo otticamente lo spazio dedicato al sonno utilizzando colori freddi e dipingere lo spazio dedicato allo studio o al gioco con colori caldi.



8: TENETE IN ORDINE

Il disordine nell’ambiente influisce sul vostro disordine mentale. Pulire e riordinare la vostra camera sono di fondamentale importanza se volete dare stabilità ed equilibrio alla vostra vita. Evitate di accumulare i vestiti sulle sedie, oppure di avere troppi oggetti in camera da letto. Questa dovrebbe essere il luogo deputato al riposo e rilassamento, dove potete svuotare la mente.


LASCIAMO GLI ULTIMI 2 PASSI AI CONSIGLI DI NATUROPATIA


9: EVITARE LE PROTEINE ANIMALI CENA

Quando si mangiano carne e proteine animali in generale, le nostre ghiandole surrenali vengono stimolate e viene liberato un eccesso di cortisolo, l'ormone dello stress.

Il nostro corpo ha una produzione massima di cortisolo nelle prime ore del mattino, successivamente inizia a ridursi in tarda mattinata e si esaurisce verso sera, permettendo di recuperare dallo stress durante le ore di sonno notturne.

Se introduciamo proteine animali a cena, viene stimolata nuovamente la produzione di cortisolo in un momento in cui il nostro corpo dovrebbe rilassarsi e prepararsi per affrontare il giorno successivo, creando spesso problemi di insonnia e di eccessiva stanchezza da mancanza di riposo.

La cosa migliora da fare è introdurre a cena un pasto leggero a base di cereali integrali o in chicco (riso integrale, grano saraceno, farro) accompagnato da verdure e soprattutto cercare di cenare entro le ore 20.

Possono essere anche introdotti alimenti della macrobiotica come una zuppa di miso per aiutare la digestione e il rilassamento.



10: INTEGRARE LA VITAMINA D

Si parla spesso dell'effetto della vitamina D (che in realtà è un ormone) sulla salute delle ossa e sul sistema immunitario, mentre si parla di meno del suo effetto sul sonno e sul peso.

Infatti la vit. D interviene sul ritmo sonno-veglia agendo sul centro del sonno presente sull'ipotalamo. Un carenza di vit. D quindi può portare a disturbi del sonno e insonnia e a stimolare la secrezione di grelina, un ormone della fame e dell'appetito che spinge a mangiare di continuo.

Purtroppo solo il 10% della vit. D viene integrato dal cibo, quindi è importante esporsi ai raggi solari almeno mezz'ora al giorno, inoltre recenti studi hanno verificato che esporsi al solo con gli occhiali (anche quelli da vista) inibisce la giusta produzione di vit. D.

Inoltre consigliamo di scegliere un integratore di vit. D a base vegetale, come quelli prodotti dai licheni islandesi e, soprattutto, di assicurarvi che l'integratore sia a base oleosa con un olio di buona qualità (avocado, oliva) perché la vit. D è liposolubile e ha bisogno di essere assunta attraverso un olio per la giusta integrazione.

Ecco un paio di prodotti che noi consigliamo per l'integrazione:



Vuoi avere maggiori informazioni e consigli per dormire meglio? Scrivici subito per un consulto!

Contattaci

Via Salvo d'Acquisto 17

25127 Brescia

Mail: info@laportadelsole.info

Tel: +39-380-4192186

  • Facebook
  • Instagram

© 2020 by laportadelsole Proudly created with Wix.com